Tra QI ed AI – la 3^ via! IE = Intelligenza Emotiva

Premesso che sarò volutamente sintetico! Su questo argomento chi lo desidera trova online una montagna di scritti e ricerche. In questa sede è mio intento, con semplicità e sinteticità, cercare di dare un piccolo spunto… uno spuntino insomma … di come l’Intelligenza Emotiva (IE) resti e resterà al centro!

Come si coniugano AI (Intelligenza Artificiale), il Quoziente Intellettivo (QI) e l’Intelligenza Emotiva (IE)?

Jeremy Howard in The wonderful and terrifying implications of computers that can learn illustra in 19′ di video cosa sta accadendo attorno all’Intelligenza Artificiale (AI), forse sarebbe meglio dire alle intelligenze artificiali.

Alcuni studi confermano che con l’aumentare della tecnologia e dell’AI, il QI di una società, di una comunità e delle persone non cresce, forse si riduce … il cervello in buona sostanza si impigrisce, come sinteticamente evidenziato nelle pagine salute di un noto giornale.

Nodo e fulcro pare restare il modo in cui utilizziamo ed utilizzeremo le nuove tecnologie. In buona e breve sostanza se utilizziamo in modo Intelligente le nostre Emozioni (IE) riusciremo a massimizzare l’utilizzo dell’AI. In alternativa? Comanderanno i Computer e quei pochi che li controlleranno.

Numerosi scritti e network stanno venendo in aiuto a questo momento di transizione. Un network in particolare sta cercando di mettere a fattor comune tutto ciò che si sà sull’Intelligenza Emotiva, con il fine di portare nel minor tempo possibile a far si che 1 MILIARDO di persone utilizzino le modalità di Intelligenza Emotiva entro il 2039!!

Di tutto e di più su sito di 6SECONDS!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *