Walkmap in Azienda: da dove parte e dove conduce

Walkmap in Azienda: da dove parte e dove conduce

La walkmap, per definizione, è “una rappresentazione semplificata dello spazio che evidenzia relazioni tra componenti di quello spazio”. In azienda può essere corrispondere alla compilazione di un buon assessment, ma non basta, la walkmap è anche qualcosa in più, qualcosa di reale e molto pratico: camminare per l’Azienda, tra le riunioni, fra i gruppi e in noi stessi, come se fosse la prima volta, incuriositi da ciò che vediamo, desiderosi di comprendere, imparare, capire, annotando nel nostro diario tutto quello che vediamo accadere, mentre accade. Questo può essere un modo efficace per costruire la nostra walkmap.

Camminare per gli uffici, per i magazzini, per le unità di produzione, è un’esperienza reale che ci fa entrare in contatto con il “Corpo” dell’Azienda, con le persone che sono i fattori produttivi aziendali.

Attraverso questa esperienza concreta, multisensoriale e multidimensionale ci avviciniamo, vediamo, tocchiamo, gustiamo, ascoltiamo e incontriamo gli stakeholders aziendali. E’ un esercizio che deve essere vissuto in modo neutro, mettendosi semplicemente in posizione di ascolto.

In questo modo effettuiamo quello che Otto Scharmer definisce “downloading” delle informazioni necessarie per poter passare alle fasi successive del processo di comprensione e di evoluzione.

La camminata consapevole, o anche Nordic Walking, aiuta a focalizzarci sulle cose che hanno davvero importanza, contribuisce a costruire in modo più veritiero e aderente la walkmap del cambiamento. L’attività sportiva ossigena il cervello e ci aiuta a riflettere su quello che accade realmente e sul nostro futuro: sul nostro futuro migliore possibile.
Possiamo camminare con diverse andature, possiamo correre o possiamo procedere lentamente osservando le cose che ci accadono intorno, osservandole da diversi punti di vista. Per l’esattezza tre.

Potremmo identificare i tre principali punti di vista in Corpo, Anima e Spirito, che, traslati nel corpo Azienda, equivalgono a: Action, Mission e Vision.
Questo modo di vedere tripartito ci sarà di grande aiuto nella stesura di una walkmap finalizza ad un processo di cambiamento.

Vedere e pensare attraverso queste tre dimensioni Corpo, Anima e Spirito rappresenta un passaggio fondamentale per sviluppare il livello di consapevolezza indispensabile alla realizzazione del cambiamento, sia personale che della intera azienda.
Queste tre “postazioni d’osservazione” sono connesse tra loro e conducono ad un unico stadio di consapevolezza.

Nel corpo aziendale l’Action è il punto di vista piú materiale, evidente e appariscente, quello piú vicino alla realtà oggettiva.
Da qui partiamo per fotografare la realtà e lavorare sugli altri due.
La Vision e la Mission aziendali possono essere definiti corpi più sottili e, per questo motivo, sono facilmente mal riconosciuti.
È proprio in questa fase di osservazione che può risultare indispensabile il supporto del COACHING.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *