Direttori Commerciali in Prima Linea - Perché il settore commerciale di una PMI metalmeccanica potrebbe aver bisogno di Kanban Method? Lo abbiamo chiesto al Direttore Commerciale Mirko Piccolo di Gaudenzi SRL

Direttori Commerciali in Prima Linea - Perché il settore commerciale di una PMI metalmeccanica potrebbe aver bisogno di Kanban Method? Lo abbiamo chiesto al Direttore Commerciale Mirko Piccolo di Gaudenzi SRL

Conoscere un bravo Direttore Commerciale è sempre un piacere.

Mirko coniuga competenza tecnica, priorità commerciale e determinazione imprenditoriale!

MirKo Piccolo, uomo pragmatico, energico e determinato. Non ha messi termini, se una cosa non gli piace o non lo convince comincia a mugugnare e prima o poi il rospo salta fuori.

Il primo incontro lo abbiamo fatto il titolare lui ed io. In quell’occasione ho cercato di raccogliere il maggior numero di informazioni possibili e soprattutto individuare i loro F4P, i desiderata, quali erano le azioni adatte allo scopo, cosa avevano in mente.

Un po alla volta il quadro si fece più nitido e dopo la formazione di base abbiamo cominciato a collaborare a rettificare e sviluppare le loro Kanban, sia di progetto che di processo.

Con Mirko ci si sente almeno una volta ogni 15 - 20 giorni e ci si allinea, lui mi chiede, a volte è sufficiente una telefonata per scambiarsi delle opinioni, a volte è importante che vada in ufficio per condividere come hanno sviluppato la Kanban Board e dove si sono incagliate alcune procedure.

A Mirko, uomo tutto d’un pezzo ho potuto fare un’intervista spezzettata tra una telefonata e l’altra, non ha mai tempo e ha sempre la percezione che stiamo perdendo tempo! E in fondo ha ragione: tutto ciò che non è dedicato alla vendita e produzione è tempo “sprecato”, almeno apparentemente.

Silvio “Cosa non ti convinceva all’inizio?”

M. Piccolo “No, ti spiego; non è che non mi convincesse; ma è che ne vediamo di ogni nella formazione obbligatoria e sinceramente ritenevo non fosse il momento di pensare, ma di agire!”

Silvio “E quindi abbiamo agito o pensato, o peggio abbiamo perso tempo?”

M. Piccolo “No. In effetti è stato utile, ci siamo chiariti cosa stavamo facendo, le fasi di lavoro diretto, conto terzi e soprattutto i processi con i clienti nelle fasi di trattativa e commercializzazione! Noi facciamo prodotti custom, quindi c’è molto andare e venire tra cliente e noi, tra fornitori e noi, tra terzisti e noi!”

Silvio “E quindi Kanban Board a che ti è servita?”

M. Piccolo “A mettere ordine, far si di avere sott’occhio le diverse fasi, le diverse commesse e soprattutto il magazzino, lo stock, la tempistica degli ordini cliente.”

Silvio “Tutto qui? Non avevate i file excel?”

M. Piccolo “Si certo, ma se resta tutto dentro il computer di una persona, e magari quella è malata? Nella Kanban Board abbiamo ottenuto una maggiore vicariante tra le persone. Ci siamo resi conto che il nostro desiderio è far crescere tutti i nostri collaboratori, non ci sono aree di privilegio, chi lavora tanto e chi lavora poco! Siamo tutti nella stessa barca e dobbiamo remare tutti per lo stesso obiettivo: dirsi e concordare l’obiettivo, i tempi, le parole, non è cosa da poco!”

Silvio “Quindi riepilogando, la Kanban serve a tutto questo e a cos’altro per un Direttore Commerciale?”

M Piccolo “Beh ad una cosa tra tutte, a parlare con la proprietà alla luce delle evidenze, dei dati, degli elementi oggettivi, non del mio parere o di quello di un collaboratore. Ragioniamo alla luce del flusso delle cose e delle attività che generiamo, avendo sempre chiaro il F$P: il risultato atteso, gli indicatori e le varie fasi.”

Silvio “Cosa ti ha permesso di essere così convinto oggi, da un scetticismo iniziale?”

M. Piccolo “Permettimi, lo scetticismo è legittimo, ci mancherebbe! Dobbiamo esercitare il senso critico, anche se a volte dobbiamo morderci la lingua. Alcuni progetti importanti che sto seguendo, mi hanno convinto definitivamente. Questi progetti li abbiamo segmentati e individuando le varie fasi e le correlazioni tra i diversi attori, abbiamo capito dove potevamo performare meglio! Pragmaticamente stiamo risparmiando tempo!”

E vi pare poco?

Grazie Gaudenzi!


Stampa   Email

Leggi anche