LEADER con KANBAN

LEADER con KANBAN

"Penso novantanove volte al giorno e non trovo niente. Smetto di pensare, nuoto nel silenzio e la verità mi arriva."

(Albert Einstein)

Fermarsi in piedi di fronte ad una Kanban Board ci permette di leggere la realtà, ragionare e sviluppare. Questo framework funge da acceleratore di ciò che accade, mentre accade, qualsiasi cosa accada !

Si è abituati a pensare che il Leader debba parlare, dichiarare o indicare. Capita sovente che il Leader di fronte alla Kanban Board stia in silenzio: osservi, rifletta e preveda.

La forza visiva di una Kanban Board è potente sia per il Team che per la singola persona. L'effetto che Kanban ha sull'osservatore è potente: lo costringe ad essere Leader e capitano dei propri pensieri e della propria anima.

Cosa significa essere Leader con Kanban?

Potremmo utilizzare la potente metafora di una poesia per sostenere che Kanban costringe le persone ad essere "Capitani del proprio destino":

Dal profondo della notte che mi avvolge,
Nera come un pozzo che va da un polo all'altro,
Ringrazio gli dei qualunque essi siano
Per la mia indomabile anima.
Nella stretta morsa delle avversità
Non mi sono tirato indietro né ho gridato.
Sotto i colpi d'ascia della sorte
Il mio capo è sanguinante, ma indomito.
Oltre questo luogo di collera e lacrime
Incombe solo l'orrore delle ombre.
Eppure la minaccia degli anni
Mi trova, e mi troverà, senza paura.
Non importa quanto stretto sia il passaggio,
Quanto piena di castighi la vita,
Io sono il padrone del mio destino:
Io sono il capitano della mia anima.

Invictus, 1875 Book of Verses ("Libro di Versi") di William Ernest Henley.

La Kanban Board ti porta al centro delle cose, delle azioni, che emergono da una lettura più o meno attenta. Se da un lato non possiamo prevedere e controllare tutti gli eventi, dall'altro il Leader è il capitano della sua anima, e tutti noi possiamo esserlo! Una Kanban Board fa crescere il team allenandosi a sviluppare azioni di leadership.


Stampa   Email

Leggi anche